16 giugno 2020

CNA agli Stati generali: le nostre proposte per il rilancio dell’Italia



Il rilancio dell’Italia passa attraverso un gigantesco piano di investimenti che dovrà utilizzare al meglio le ingenti risorse comunitarie ma occorre curare rapidamente i mali cronici che impediscono al Paese di crescere da oltre 20 anni e che l’emergenza provocata dal Covid-19 ha messo in evidenza. E’ quanto ha sottolineato il presidente della CNA, Daniele Vaccarino, intervenendo agli Stati generali dell’economia promossi dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

La Confederazione ha presentato un documento indicando una serie proposte per rimettere in moto l’Italia. E’ necessaria una efficace terapia per rimuovere tutti gli ostacoli che bloccano lo sviluppo. Per modernizzare il Paese, favorire la green economy e creare le basi per una crescita robusta occorre avviare un grande cantiere di riforme da realizzare rapidamente all’insegna di semplifica, sblocca, snellisci. L’architettura normativa e burocratica deve smettere di rappresentare un ostacolo all’attività delle imprese. (Leggi la notizia completa qui)


  • Convenzioni CNA