21 giugno 2018

Legge Urbanistica: la posizione della Cna



Si può fare una buona legge urbanistica senza derogare al Piano Paesaggistico regionale. È quanto hanno ribadito i vertici della Cna Costruzioni Sardegna durante l’odierna audizione presso la Commissione Urbanistica del Consiglio regionale nella quale, auspicando il varo della riforma entro la fine del 2018, l’associazione artigiana ha chiesto lo stralcio degli articoli 31 e 43 che prevedono rispettivamente incrementi volumetrici delle strutture ricettive turistiche entro i 300 metri e programmi di grande interesse sociale ed economico in deroga alle aree di salvaguardia totale.
“La Cna chiede da anni una legge di pianificazione del territorio che riordini la normativa, la semplifichi e sia capace di offrire agli investitori pubblici e privati certezza normativa e tempi certi di realizzazione degli investimenti”, hanno spiegato Francesco Porcu e Antonello Mascia, rispettivamente segretario regionale della Cna Sardegna e presidente regionale di Cna Costruzioni, durante l’audizione. “Consideriamo profondamente sbagliata l’idea contenuta nella proposta di legge Urbanistica di consentire perfino entro i 300 metri dalla linea di battigia e nelle aree di salvaguardia previste dal PPR, incrementi volumetrici dell’ordine del 25%, anche con corpi fabbrica da realizzarsi separati. E’ una strategia che secondo noi non potrà procurare alcun vantaggio collettivo, men che mai contribuire a ridurre il fenomeno della stagionalità come viene affermato”.

Il mercato delle costruzioni ha bisogno che si punti sull’edilizia ecosostenibile e di qualità, sul riuso, sull’efficientamento energetico e sulla riqualificazione urbana. Nel testo presentato concludono i vertici CNA, si introducono novità importanti, come gli istituti della perequazione e della compensazione urbanistica, della demolizione e della ricostruzione; concetti decisivi per promuovere i processi di riqualificazione e rigenerazione urbana necessari per ammodernare i nostri centri urbani e promuovere un’edilizia di qualità”.


CS - Audizione su Legge Urbanistica 20 giugno 2018.pdf RS - Audizione su Legge Urbanistica 20_06_18.pdf